loading

Utilizzando il nostro sito Web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Ulteriori informazioni Accetto

Protocollo Tradizionale

ANAMNESI E VISITA ODONTOIATRICA

L’anamnesi ha il significato di raccogliere tutti i dati del paziente al fine di permettere una corretta diagnosi.

La visita odontoiatrica ha lo scopo di valutare lo stato di salute generale della bocca, le cure preventive, e la valutazione degli spazi operativi in quanto una ridotta apertura orale può impedire la corretta esecuzione della tecnica.

Bionova Image

IMPRONTA E MODELLI IN GESSO

Le impronte in studio possono essere rilevate con cucchiai standard o con quelli appositi per edentuli. Dall’impronta di precisione il laboratorio abilitato realizza il modello Master in gesso eliminando i forti sottosquadri fino ai fornici. Questo modello deve essere duplicato ottenendone così uno privo di sottosquadri.

In caso di post estrattivi devono essere gestite le zone di sottosquadri considerando che la guida chirurgica appoggerà sulla mucosa.

Bionova Image

REALIZZAZIONE DIMA RADIOLOGICA

La dima radiologica deve assolutamente rispondere alle specifiche di costruzione apprese dai tecnici durante il corso di abilitazione e rispettare le specifiche della check list di realizzazione (Vedi allegato C).

Per i casi che rientrano nel protocollo ModelGuide Easy (Vedi allegato D) non è necessaria la realizzazione della dima radiologica.

Verifica del corretto alloggiamento della dima radiologica.
Se ad appoggio dentale aiutandosi con le apposite finestre di controllo, se ad appoggio mucoso devono avere la più ampia estensione possibile.

Bionova Image Bionova Image Bionova Image

ASSEMBLAGGIO UNIVERSAL STENT E DIMA RADIOLOGICA

La tecnica dell’assemblaggio della dima consiste nel solidalizzare la dima radiologica e l’Universal Stent con materiale da registrazione che deve essere radiotrasparente (es. polietere).

Nel caso in cui sia necessario acquisire entrambe le arcate si eseguiranno due dime radiologiche distinte che verranno assemblate contemporaneamente all’Universal Stent*.

E’ possibile anche rimuovere la porzione boccale e collegare l’arco contenente i reperi alla dima radiologica.

Per i casi che rientrano nel protocollo ModelGuide Easy viene posizionato l’Universal Stent con il materiale da registrazione direttamente sull’arcata considerata.

*L'Universal Stent è da considerarsi monouso

Bionova Image Bionova Image

ACQUISIZIONE TAC

Il paziente deve essere inviato al centro di radiologia munito dell’Universal Stent già calzato con il materiale da registrazione, il tutto corredato da una adeguata prescrizione contenente le istruzioni per il radiologo (Vedi allegato B).

Si può prescrivere la richiesta di esame Tc o cone beam nell’arcata/e di interesse purché vengano acquisiti anche i reperi radio-opachi presenti sull’Universal Stent.

Bionova Image

PROGETTAZIONE SOFTWARE

L’esame TAC deve essere acquisito dal software di progettazione (Implant 3D e derivati), in modo da sviluppare il caso.

A progettazione virtuale ultimata, il progetto chirurgico deve essere esportato su supporto CD ROM.

Bionova Image Bionova Image

SCANSIONI OTTICHE

Se lo studio è dotato di scanner ottico non sarà necessario spedire il materiale ma semplicemente inviare i file STL di scansione relativi al modello in gesso unitamente al progetto implantare.

Devono essere eseguite e inviate le seguenti scansioni:

• Modello in gesso con dima radiologica e Universal Stent posizionati

• Modello in gesso con dima radiologica posizionati

• Modello in gesso

Per i casi che rientrano nel protocollo ModelGuide Easy è sufficiente la scansione del modello in gesso con l'Universal Stent e la scansione del solo modello in gesso.

Bionova Image Bionova Image Bionova Image

BioOrd

L’ordine della guida chirurgica deve essere effettuato on-line attraverso il portale BioOrd (clienti.bio-nova.eu).

Se lo studio è dotato si scanner ottico l’ordine è tutto telematico.

Se lo studio non è dotato di scanner, si deve preparare il pacco di spedizione che deve contenere la dima radiologica assemblata con l’Universal Stent, il file del progetto su CD ROM, il modello master, il modello duplicato, il modulo d’ordine e la check list timbrati e firmati.

Dopo l’inserimento dell’ordine è necessario attendere l’arrivo del corriere espresso che si occuperà di ritirare il materiale per la realizzazione della guida chirurgica.

Ogni confezionamento deve essere riservato ad un solo caso/paziente.

Ogni singolo pezzo all’interno del pacco di spedizione deve essere protetto singolarmente.

E’ possibile ricevere il file STL della guida chirurgica per la stampa in house oppure ricevere direttamente la guida chirurgica finita, stampata da Bionova mediante stampanti 3D ad altissima risoluzione.

Bionova Image Bionova Image Bionova Image Bionova Image

INTERVENTO IMPLANTARE

ANESTESIA

• Importante evitare di creare boli anestetici che possano impedire un corretto alloggiamento della guida.

MUCOTOMIA

• Eseguita mediante un apposito Mucotomo Guidato dopo aver alloggiato la guida.

OPERCOLIZZAZIONE

• Deve essere rimossa la guida chirurgica per facilitare la rimozione dell’opercolo di mucosa.

PREPARATORE CRESTALE

• Crea il piatto crestale di alloggiamento della testa implantare rimuovendo tutte le interferenze legate all’andamento della cresta alveolare.

PASSAGGIO FRESE

• Partendo dalla prima fresa di lunghezza 8 mm, le successive frese di lunghezza maggiore lavorano guidate sia dalle boccole della guida chirurgica sia dagli 8 mm della fresa pilota.

Dal punto di vista della sequenza delle frese dobbiamo considerare che queste possono va- riare tra i vari tipi d’impianto ed in rapporto alla qualità dell’osso nel sito implantare.

POSA DELL’IMPIANTO

• Si utilizzano appositi montatori avvitati all’im- pianto in modo da portare l’impianto in quota mantenendo l’asse di inserzione fedele al pro- getto software.

Con tali montatori è anche possibile rintracciare la posizione del sistema di connessione.

RIMOZIONE DEI MONTATORI E DEI SI- STEMI DI FISSAGGIO

FASE PROTESICA

• Se prevista o montaggio delle viti di guarigio- ne o delle viti di prima fase chirurgica.

CARICO IMMEDIATO

• La scelta di eseguire un carico immediato è a discrezione del professionista che esegue l’in- tervento.

Certamente la tecnica ModelGuide, grazie alla possibilità di realizzare una protesi provvisoria precostruita, può facilitare questa scelta terapeu- tica, ove le condizioni cliniche e i dati della let- teratura la rendano percorribile.

Bionova Image Bionova Image Bionova Image Bionova Image